IULM CAMPUS.jpg
 

DiGRA ITALIA 2017

Testi, Contesti e Pretesti Videoludici

12 Maggio 2017 dalle ore 9:30 alle 18:30

Aula dei 146, Open Space IULM 6

Università IULM

Via Carlo Bo, 7 20143 Milano

 
 
 

Come raggiungere la sede

La conferenza si tiene presso l’Open Space IULM 6, che fa parte del campus dell’Università IULM.

L’Aula dei 146 si trova sulla sinistra dopo l’ingresso principale. 

L’Università IULM essere facilmente raggiunta con: 

Mezzi di trasporto pubblico (ATM)

Autobus (#47, #71, #74, #76, #95), filovie (#90, #91) e metropolitana (la stazione più vicina è Romolo, Linea Verde MM2).

Per una mappa della metropolitana milanese, cliccate qui.

Per scaricare lapp gratuita di ATM, cliccate qui.

Treno

Da fuori Milano:

L’Università IULM si trova a pochi passi dalla stazione ferroviaria S9 di Milano Romolo che collega il Campus alle stazioni ferroviarie milanesi di Milano Lambrate (Linee FS per Monza, Bergamo, Brescia, Bologna, Genova) e Milano Greco Pirelli (linee FS per Monza, Como, Lecco, Savona).

Da Milano Città:

La linea ferroviaria suburbana S9 collega l’Ateneo alle stazioni di Porta Romana (MM3), Lambrate (MM2), Greco Pirelli e Sesto San Giovanni (MM1). 

Auto

Da fuori Milano:

L’Università si può raggiungere percorrendo la Tangenziale Ovest, uscita Milano Famagosta - Assago Milanofiori. Giunti in Piazza G.A. Maggi, si prosegue in senso rotatorio seguendo per Famagosta/Centro. In viale Famagosta al primo semaforo, all’incrocio con via Santander, svoltare a destra e proseguire sempre diritto fino a raggiungere Via Carlo Bo. Il parcheggio stradale è a pagamento. 

Da Milano Città:

Il Campus si trova sulla Circonvallazione esterna, all'altezza di Viale Cassala. Segnaliamo la presenza di un parcheggio sotterraneo.

Aereo

Gli Aeroporti di Milano Malpensa e Milano Linate sono collegati alle fermate metropolitane della città attraverso un servizio bus (ogni 30 minuti circa nelle ore di punta, #73 e #73x) e/o treno (Malpensa Express raggiunge la stazione di Cadorna, MM1 & MM2).

 

 

IULM CLASSES.jpg
 

LUniversità IULM

La missione dell’Università IULM è quella di formare professionisti in grado di affrontare le sfide e cogliere le opportunità che emergono dai mercati e dagli scenari internazionali, ma è anche quella di plasmare uomini e donne consapevoli di sé e del proprio valore. Ai suoi studenti IULM garantisce un bagaglio culturale completo e una preparazione solida, mix di teoria ed esperienze pratiche: un approccio integrato rivelatosi sempre estremamente utile per inserirsi con successo nel mondo del lavoro e per realizzarsi nella vita come persona. L’Università IULM ha sempre avuto un carattere pionieristico: nel corso degli anni ha anticipato le tendenze e si è adattata ai cambiamenti, muovendosi come un interlocutore dinamico in un sistema in continua evoluzione.

Limpegno della IULM per i videogiochi

L’Università IULM svolge da anni un ruolo fondamentale in Italia per quanto concerne lo studio e lo sviluppo dei videogiochi. Nel 2003, l’ateneo ha lanciato LUDOLOGICA, la prima serie accademica italiana dedicata ai game studies, curata da Gianni Canova e da Matteo Bittanti. Nel 2016, IULM ha organizzato due eventi ufficiali della XXI Triennale International Exhibition. Design After Design, la mostra di arte videoludica GAME VIDEO/ART. A SURVEY, curata da Matteo Bittanti e Vincenzo Trione nonché la prima edizione del Milano Game Festival, curata da Pietro Righi Riva. Nel 2017, l’Università inaugura il Master Universitario (Master of Arts) di Primo Livello in Game Design in lingua inglese.